Search by category:
未分类

I capi olimpici respingono i timori che il coronavirus possa far deragliare i Giochi di Tokyo 2020

Gli organizzatori delle Olimpiadi di Toyko hanno respinto i timori che i Giochi di quest’anno potrebbero essere colpiti dall’epidemia di coronavirus.
La scorsa settimana, il CEO di Tokyo 2020 Toshiro Muto si è descritto come “seriamente preoccupato” per l’impatto che la diffusione del virus potrebbe avere sui preparativi per le Olimpiadi di questa estate, che inizieranno il 24 luglio.
Il coronavirus è scoppiato a Wuhan, nella provincia di Hubei, nella Cina orientale, a 2500 km da Tokyo, nel vicino Giappone. Ci sono stati 63.922 casi confermati, con 1.300 persone note per essere morte a causa del virus. Giovedì, il Giappone ha registrato la sua prima morte per coronavirus, mentre 218 persone sono rimaste in quarantena al largo di Yokohama.
Nonostante la cancellazione o il rinvio di una serie di eventi sportivi in ​​Cina e in Asia, tra cui il Tour di Hainan in bicicletta, il presidente di Tokyo 2020, Yoshiro Mori, ha insistito sul fatto che i Giochi rimangano inalterati in questa fase.
“Voglio affermare chiaramente che la cancellazione o il rinvio dei Giochi di Tokyo non sono stati considerati”, ha detto Mori in una conferenza stampa giovedì.
L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha anche escluso qualsiasi preoccupazione, secondo il capo della commissione di coordinamento del Comitato olimpico internazionale, John Coates.
Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito Web, vendiamo maglie ciclismo, benvenuti a visitare e acquistare abbigliamento da ciclismo, non solo maglie ciclismo, ma anche l’abbigliamento da ciclismo di altre squadre!

Post Comment